Bilancio dei primi 5 anni di attività del Fondo

09 Marzo 2010

Con una conferenza stampa presso il suo nuovo Info Point nel centro Commerciale di Grancia, il Fondo Clima Lugano Sud ha festeggiato i suoi primi 5 anni d'attività.

Dal 2005 in avanti, il Fondo ha promosso numerose attività all'interno e all'esterno del Centro Lugano sud, che hanno permesso di risparmiare tonnellate di emissioni di CO2, dannose per il clima. L'iniziativa è nata nel 2004 da un accordo fra l'Ikea, il WWF e l'ATA sull'uso del nuovo posteggio del centro commerciale. Le tariffe di posteggio finanziano le attività del Fondo.

Nei suoi primi cinque anni d'attività il Fondo Clima Lugano Sud ha promosso azioni sia all'interno che all'esterno del centro commerciale. In particolare, in collaborazione con Ikea e Mediamarkt, sono stati ribassati i prezzi delle lampadine a risparmio energetico e di apparecchi (computer, teleschermi, ecc.) particolarmente efficienti dal punto di vista del consumo energetico (classi energetiche A+ e A++). Lo stesso è stato fatto per alcuni elettrodomestici (Mediamarkt, Coop) e per prodotti in legno FSC (Ikea, Coop), proveniente da colture forestali sostenibili. È stato inoltre incoraggiato l'uso di prodotti locali.

Già solo grazie alle azioni sugli elettrodomestici e alle lampadine vendute in un anno, le azioni del fondo hanno permesso di risparmiare circa 900 tonnellate di gas serra (calcolate sulla durata media degli apparecchi e delle lampadine).

Inoltre, due autopostali che collegano il Centro Lugano Sud alla città sono stati dotati di filtri antiparticolato grazie ai contributi versati dal Fondo. È stato poi avviato il progetto per la mobilità aziendale „Scairomobile“, che promuove l'uso dei mezzi pubblici da parte dei dipendenti tramite sconti sugli abbonamenti arcobaleno e la condivisione dell'auto. Quanto alle azioni esterne al centro, è stato cofinanziato un impianto fotovoltaico didattico alle scuole medie di Barbengo, sono stati sostenuti i cartelli Pedibus del Comune di Balerna e l'allestimento di una „valigetta dell'energia“ a scopo didattico per sensibilizzare al risparmio energetico gli studenti ticinesi. Il Fondo ha infine cofinanziato l'impianto di riscaldamento a legna (truciolato) del Centro Lugano sud e deciso si sostenere il progetto di Bike-Sharing della Città di Lugano.

Il Fondo Clima Lugano Sud è nato nel giugno 2004 in seguito ad un accordo fra l’IKEA Immobilien AG da un lato e l’ATA Associazione traffico e ambiente, sezione della Svizzera italiana, e il WWF, sezione della Svizzera italiana, dall’altro. Questo accordo vincola, con una apposita convenzione, l'utilizzo dei proventi dei nuovi 390 nuovi posteggi, situati in un autosilo, che sono stati resi a pagamento (50 cts/ora). Gli introiti sono quindi integralmente destinati ad un fondo, denominato poi Fondo Clima Lugano Sud, per il sostegno di progetti di salvaguardia del clima, con l’intento di compensare le emissioni derivanti dal traffico indotto dall’offerta di posteggi. La durata di questo esperimento è stata fissata in 15 anni.

Vista in real time dell'Impianto sul tetto del Centro Lugano Sud

pannelli solari fondo clima

Eventi

26-03-2015

Sabato 28 marzo anche il Centro Lugano Sud parteciperà all’iniziativa “l’Ora della Terra” (Earth Hour), spegnendo tutte le luci nei parcheggi e le insegne luminose della facciata, dalle ore 20.30 alle 21.30. 

Earth Hour è la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, coinvolge cittadini, istituzioni e imprese in azioni concrete per dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

 

18-10-2014

Partecipazione alla Fiera organizzata dal Municipio, in occasione dell'inaugurazione dell'impianto fotovoltaico sul tetto del Centro Scolastico.stand_sostenibilita_castelspietro

02-10-2014

3  giornate di attività giocose per scoprire l'energia intorno a noi

Area riservata

Partner